18 giugno 2013 CAMBIA LA VITA NEL CONDOMINIO UNISCITI A NOI IN DIFESA DEI DIRITTI DEI CONDOMINI

18 giugno 2013 CAMBIA LA VITA NEL CONDOMINIO UNISCITI A NOI IN DIFESA DEI DIRITTI DEI CONDOMINI

venerdì 31 gennaio 2014

Sicurezza nei condomini, ancora troppi incidenti causati dai cancelli

In Italia in 4 anni 69 incidenti gravi e 27 morti causati dai cancelli automatici e manuali. Trascurata la manutenzione e le norme di sicurezza

Tra il 2008 e il 2012 in Italia sono stati 69 gli incidenti gravi causati dai cancelli automatici e manuali con 27 morti (spesso anziani e bambini) vittime di schiacciamento o ribaltamento del cancello, oltre a migliaia di incidenti più lievi.
Questo dato dell’Osservatorio Permanente Cancelli è emerso durante il convegno “Automazioni, videosorveglianza, sicurezza e privacy in condominio” che si è svolto ieri a Firenze, presso la sede di Confartigianato, organizzato da FNA Federamministratori Toscana, la federazione regionale degli amministratori condominiali.
Con la crisi meno manutenzione
“Sono ancora troppi gli incidenti gravi causati da guasti o cattivo uso dei cancelli sia automatici che manuali – ha dichiarato Franco Pagani (al centro nella foto), presidente di FNA Toscana - il nostro compito è quello di garantire la sicurezza dei condomini anche su aspetti spesso considerati marginali come tutto quello che riguarda le automazioni. Purtroppo con la crisi molto spesso vengono trascurate le più elementari norme di manutenzione e sicurezza e questo aumenta il rischio di incidenti e malfunzionamenti. Bisogna portare avanti un’opera di sensibilizzazione per far considerare i cancelli per quello che sono secondo le normative, e cioè macchine a tutti gli effetti con la loro potenziale pericolosità”.
I criteri nella Direttiva Macchine
“Esiste una normativa europea (recepita già con DPR del 1996), la “Direttiva Macchine” che definisce i criteri costruttivi e installativi per i dispositivi di sicurezza in materia di cancelli e portoni motorizzati che spesso non vengono rispettati. Per ridurre i rischi – ha concluso Pagani – è importante informare i condomini di come comportarsi correttamente davanti ad un cancello mentre gli amministratori devono avvalersi di fornitori professionali e in grado di assicurare una corretta installazione e la manutenzione necessaria dei cancelli”.
Fonte  ww.casaeclima.com



Nessun commento:

Posta un commento